Salta al contenuto principale

Bilancio di Sostenibilità

Parlare di sostenibilità significa per noi parlare dei nostri valori.

IL NUOVO REPORT DI SOSTENIBILITÀ DI MAIRE TECNIMONT RACCONTA LA NUOVA STRATEGIA DELL' AZIENDA VERSO IL NET ZERO

Il Sustainability Report 2020 – Creating Value, il 4o report di sostenibilità di Maire Tecnimont, conferma il forte impegno del Gruppo Maire Tecnimont nella creazione di valore condiviso per tutti gli stakeholder nel lungo termine, tracciando la rotta verso la neutralità carbonica entro il 2030 sulle emissioni dirette (Scope 1) e indirette (Scope 2) e prima del 2050 per le altre emissioni indirette (Scope 3). 

Un percorso iniziato 10 anni fa con l’adesione al Global Compact delle Nazioni Unite e oggi ulteriormente rafforzato dall’inclusione degli indicatori ESG (ambientali, sociali e di governance) tra gli obiettivi di Sviluppo Sostenibile del Piano Industriale 2021-2025 e dal lancio della strategia di sostenibilità. 

Ispirata agli obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite, questa strategia racconta l’evoluzione del Gruppo Maire Tecnimont come abilitatore della transizione energetica a livello mondiale, all’interno di una mission che vede al centro le persone e il loro benessere e l’attenzione per le comunità delle geografie in cui il Gruppo opera, con una vocazione per una innovazione tecnologica che sia elemento chiave dell’evoluzione economica e sociale dell’umanità. 

I principali risultati del 2020, raccontati nel Sustainability Report ‘Creating Value’:  

  • Oltre venti progetti industriali in corso nel mondo che impiegano tecnologie per la transizione energetica e un portafoglio di tecnologie green della controllata NextChem in crescita grazie a svariati accordi di partnership; oltre dieci progetti allo studio in Italia per la creazione di Distretti Circolari Verdi; oltre dieci progetti internazionali di ricerca tecnologica per la transizione energetica a cui partecipiamo, alcuni con ruolo di coordinamento; 
  • Allargato il perimetro di rendicontazione alle emissioni indirette di tipo Scope 3 per le categorie maggiormente rilevanti per il proprio business. L’obiettivo dei prossimi anni sarà quello di definire un piano di riduzione progressiva delle emissioni, con la compensazione di quelle non abbattibili; 
  • Ottenuta la certificazione SA8000 a livello multi-geografico, primo Gruppo italiano e primo al mondo nella tecnologia, ingegneria e costruzione dell’industria energetica ad ottenere una certificazione di questo tipo; 
  • Sottoscritti i Women’s Empowerment Principles (WEPs) promossi dal Global Compact e lanciato un programma di qualifica ESG per tutti i nuovi fornitori che include criteri sociali e ambientali e di governance; 
  • Oltre 1,27 milioni di ore di formazione erogate ai dipendenti e ai subappaltatori del Gruppo con una media di formazione per dipendente pari a circa 27 ore con un particolare focus, quest’anno, sulla cybersecurity; 
  • Consolidamento del piano pluriennale di In-Country Value; 53% degli acquisti nell’anno legati ai principali progetti in corso sono stati fatti localmente e circa l’88% dei nuovi assunti, nelle nuove geografie, proviene dal mercato del lavoro locale; 
  • Ottima performance HSE con un LTIR pari a zero; 
  • oltre 1.700 brevetti complessivi e 81 progetti di innovazione in corso, adozione di un modello di Open Innovation che coinvolge Università, start-up e partner locali; 
  • ottenuto un miglioramento del rating con punteggio ‘A’ nell’indice MSCI e ‘A-“ nel CDP Supplier Engagement Leader.  

Creating Value - Bilancio di Sostenibilità 2020

Bilancio di Sostenibilità 2020
Download

Creating Value - 2020 Sustainability Executive Summary

2020 Sustainability Executive Summary
Download

Archivio

Report di Sostenibilità - Anni Precedenti

METODOLOGIA E CRITERI DI REPORTING

Il Bilancio di Sostenibilità 2020 è stato redatto in conformità ai Principi dei GRI Sustainability Reporting Standards del Global Reporting Initiatives (GRI): “Core option”. Inoltre, Maire Tecnimont si è allineata con i nuovi requisiti di reporting per la “Dichiarazione Consolidata Non Finanziaria” conformemente al Decreto Legislativo n. 254 del 30 dicembre 2016, che recepisce nella legge italiana la Direttiva del Parlamento Europeo e del Consiglio 2014/95/EU. 

Il Bilancio di Sostenibilità presenta i principali risultati del Gruppo dal punto di vista delle tematiche economiche, sociali e ambientali identificate nell’analisi di materialità condotta e descritta approfonditamente nel paragrafo 1.7 “L’Analisi di Materialità” del presente documento. 

Scopri di più sui temi materiali

Ultimo aggiornamento: 03/08/2021 13:07