Salta al contenuto principale

Aggiudicati due contratti EPC da USD 527 milioni da parte di Lukoil nel business della raffinazione

  • I contratti sono relativi a 5 unità di processo per la raffinazione, da implementare all’interno della raffineria di Kstovo in Russia Centrale, come parte del progetto di oil residue upgrading

 

Milano, 23 luglio 2018 - Maire Tecnimont S.p.A. annuncia che la propria controllata KT – Kinetics Technology si è aggiudicata 2 contratti EPC (Engineering, Procurement and Construction) da parte di LUKOIL NizhegorodNefteorgSyntez, controllata di JSC LUKOIL. I contratti sono relativi a cinque unità di processo per la raffinazione e costituiscono parte del progetto di oil residue upgrading per la Raffineria di Kstovo, in Russia Centrale.

Il valore totale dei due contratti è di USD 527 milioni. La porzione EP da USD 156 milioni è stata aggiudicata e già annunciata al mercato il 10 novembre 2017, e inclusa nel Backlog del Gruppo al 31 dicembre 2017.

Lo scopo del lavoro dei contratti prevede attività di Engineering, Procurement e Construction, per l’implementazione di un’Unità Diesel Fuel Hydrotreater, un’unità Hydrogen Production, un’unità Pressure Swing Adsorption (PSA), un’unità Gas Fractionation e un’unità Sulphur Recovery.

Le nuove unità miglioreranno la complessità e il contenuto tecnologico della Raffineria di Kstovo, permettendo di produrre derivati di maggiore qualità, andando così incontro alla crescente domanda di carburanti più puliti e assicurando al contempo una maggiore redditività di prodotti ad alto valore aggiunto. Grazie a questo importante risultato, il Gruppo Maire Tecnimont si rafforza nel settore della raffinazione e consolida il proprio track-record nell’area CIS.

Pierroberto Folgiero, Amministratore Delegato del Gruppo Maire Tecnimont, ha commentato: “Questi due contratti EPC confermano il nostro forte orientamento tecnologico nella catena del valore del trattamento degli idrocarburi, che consente ai nostri clienti di migliorare l’efficienza e la qualità dei prodotti, oltre a ridurne l’impatto ambientale. Le nostre competenze distintive ci hanno permesso, inoltre, di consolidare ulteriormente la nostra relazione di lungo periodo con un cliente prestigioso come LUKOIL”.