Salta al contenuto principale

Decisioni di Corporate Governance

25.02.2022 - 13:31

Milano, 25 febbraio 2022 – Maire Tecnimont S.p.A. (la “Società”) annuncia che, in data odierna, il Consiglio di Amministrazione ha esaminato e approvato la Relazione sulla Politica in materia di Remunerazione 2022 e sui compensi corrisposti, redatta ai sensi dell’art. 123-ter del D. Lgs. 58/1998 (“TUF”) e la Relazione sul governo societario e gli assetti proprietari per l’esercizio 2021, redatta ai sensi dell’art. 123-bis del TUF, ed il Bilancio di Sostenibilità 2021, contenente la Dichiarazione di carattere non finanziario ai sensi del D. Lgs. 254/2016.

Il Consiglio di Amministrazione, nella seduta del 21 febbraio 2022, ha altresì verificato il permanere dei requisiti di indipendenza da parte dei Consiglieri di Amministrazione Gabriella Chersicla, Vittoria Giustiniani, Andrea Pellegrini, Patrizia Riva e Maurizia Squinzi ai sensi del TUF e del Codice di Corporate Governance, tenuto altresì conto dei criteri quantitativi e qualitativi dallo stesso definiti per valutare la significatività delle relazioni di cui alla lettera c) e delle eventuali remunerazioni aggiuntive di cui alla lettera d) della raccomandazione 7 del Codice di Corporate Governance. Il Collegio Sindacale, nell’ambito dei compiti ad esso attribuiti dalla legge, ha verificato, in pari data, la corretta applicazione dei criteri e delle procedure di accertamento adottati dall’organo di amministrazione per valutare l’indipendenza dei propri membri.

Convocazione dell’Assemblea ordinaria degli Azionisti
Il Consiglio di Amministrazione ha deliberato di convocare in sede ordinaria per il giorno 8 aprile 2022, in prima convocazione, ed occorrendo per il giorno 11 aprile 2022, in seconda convocazione, l’Assemblea ordinaria degli Azionisti per sottoporre alla sua approvazione il Bilancio di esercizio al 31 dicembre 2021 e la proposta di destinazione dell’utile di esercizio.

Tenuto conto del fatto che in occasione della convocanda Assemblea giungeranno in scadenza di mandato il Consiglio di Amministrazione ed il Collegio Sindacale attualmente in carica, la medesima Assemblea sarà altresì chiamata a i) nominare i nuovi Amministratori della Società - previa determinazione del numero, della durata in carica - ed il Presidente del Consiglio di Amministrazione, determinando altresì il compenso ad essi spettante, e ii) nominare i nuovi Sindaci e il Presidente del Collegio Sindacale, determinando il compenso ad essi spettante.

Inoltre, l’Assemblea ordinaria degli Azionisti sarà chiamata a deliberare in merito all’approvazione della Politica di Remunerazione 2022, ai sensi dell’art. 123-ter, comma 3-ter del TUF, e sulla “Seconda Sezione” della Relazione sulla Politica in materia di remunerazione 2022 e sui compensi corrisposti, ai sensi dell’art. 123-ter, comma 6 del TUF.

Il Consiglio di Amministrazione ha altresì deliberato di sottoporre all’approvazione dell’Assemblea ordinaria degli Azionisti, ai sensi dell’art. 114-bis del TUF, la proposta di adozione del Piano di Incentivazione di Lungo Termine 2022-2024 del Gruppo Maire Tecnimont (“Piano LTI 2022-2024”), che si inserisce nell’ambito del più ampio sistema di incentivazione di lungo periodo del Gruppo Maire Tecnimont, articolato su tre piani triennali (2022-2024, 2023-2025 e 2024-2026) la cui struttura generale è stata approvata dal Consiglio di Amministrazione, su proposta del Comitato per la Remunerazione, in data 25 febbraio 2022. Il Piano LTI 2022-2024 è riservato all’Amministratore Delegato e Direttore Generale della Società e ad alcuni Dirigenti apicali selezionati delle società del Gruppo Maire Tecnimont. Il Piano LTI 2022-2024 intende in particolare: (i) assicurare il sempre maggiore allineamento degli interessi del management al perseguimento del successo sostenibile della Società e del Gruppo, attraverso la creazione di valore nel lungo termine per gli Azionisti e gli Stakeholder; (ii) mantenere l’allineamento dei profili più critici per il Gruppo agli obiettivi aziendali; (iii) garantire continuità all’azione di engagement e retention dei beneficiari nel lungo termine, preservando la competitività delle remunerazioni sul mercato, e (iv) preservare la coerenza con l’evoluzione strategica aziendale e con l’orizzonte temporale del mandato del Consiglio di Amministrazione.

Il Piano LTI 2022-2024, ove approvato dall’Assemblea degli Azionisti, prevede l’assegnazione, in un unico ciclo ed ai termini stabiliti, di Diritti a ricevere gratuitamente Azioni al termine del periodo di vesting triennale (2022-2024), subordinatamente alla verifica del livello di conseguimento di specifiche condizioni di performance consolidata, misurate annualmente e al termine del periodo triennale di riferimento, anche correlate a tematiche di sostenibilità. Al fine di rafforzare la finalità di retention del Piano LTI 2022-2024 e adottare meccanismi che consentano di collegare i risultati di breve termine alla creazione di valore di più lungo periodo, è previsto il differimento dell’attribuzione del 30% delle Azioni corrispondenti ai Diritti maturati, suddivise in due quote uguali, trascorsi rispettivamente 12 e 24 mesi dalla data di attribuzione della prima quota, pari al 70%. 

I dettagli del Piano LTI 2022-2024 sono contenuti nel relativo Documento Informativo redatto ai sensi dell’articolo 84-bis del Regolamento Consob n. 11971 del 14 maggio 1999 (“Regolamento Emittenti”) e nella relativa Relazione Illustrativa redatta ai sensi degli artt. 114-bis del TUF e dell’art. 84-ter del Regolamento Emittenti, approvata dal Consiglio di Amministrazione in data odierna.

Il Consiglio ha altresì approvato in data odierna la proposta di sottoporre all’Assemblea l’autorizzazione all’acquisto e alla disposizione di azioni proprie, previa revoca dell’autorizzazione conferita dall’Assemblea del 15 aprile 2021 per la parte non eseguita, fino a un ammontare massimo di 10 milioni di azioni ordinarie, senza valore nominale, pari al 3,04% delle azioni attualmente in circolazione. La richiesta di autorizzazione all’acquisto e alla disposizione di azioni proprie è finalizzata a consentire alla Società di acquistare e disporre delle azioni ordinarie, nel puntuale rispetto della normativa comunitaria e nazionale vigente – inclusi il Regolamento UE 596/2014 (“MAR”) e il Regolamento Delegato UE 1052/2016 – per ogni finalità consentita dalle vigenti disposizioni, ivi incluse le finalità contemplate nell’art. 5 della MAR e per l’attività di sostegno della liquidità del mercato di cui alla prassi ammessa dalla Consob a norma dell’art. 13 MAR, nei termini e con le modalità che saranno eventualmente deliberati dai competenti organi sociali, nonché per la provvista di azioni proprie a servizio dei piani di compensi o di incentivazione basati su azioni Maire Tecnimont adottati dalla Società ai sensi dell’art. 114-bis del TUF.

Il Consiglio intende proporre all’Assemblea una durata dell’autorizzazione agli acquisti pari a 18 mesi, mentre l’autorizzazione alla disposizione viene richiesta senza limiti temporali. La proposta prevede altresì che il corrispettivo unitario per l’acquisto delle azioni sia stabilito di volta in volta per ciascuna singola operazione, fermo restando che gli acquisti di azioni potranno essere effettuati a un corrispettivo non superiore al prezzo più elevato tra il prezzo dell’ultima operazione indipendente e il prezzo dell’offerta di acquisto indipendente corrente più elevata nella sede di negoziazione dove viene effettuato l’acquisto, e fermo restando che il suddetto corrispettivo unitario non potrà comunque essere inferiore nel minimo del 10% e superiore nel massimo del 10% al prezzo di riferimento che il titolo avrà registrato nella seduta di Borsa del giorno precedente ogni singola operazione di acquisto.

Alla data del presente comunicato la Società detiene n. 197.346 azioni proprie.

I dettagli della proposta relativa all’autorizzazione all’acquisto e alla disposizione di azioni proprie sono contenuti nella relativa Relazione Illustrativa, redatta ai sensi dell’art. 125-ter del TUF, dell’art. 73 del Regolamento Emittenti e in conformità all’Allegato 3A - Schema n. 4 del medesimo Regolamento Emittenti, approvata dal Consiglio di Amministrazione in data odierna. 
                                                                     ***
Il Bilancio di Sostenibilità 2021, contenente la Dichiarazione di carattere non finanziario ai sensi del D. Lgs. 254/2016, sarà pubblicato nei modi e nei termini di legge, presso la sede legale in Roma e la sede operativa in Milano della Società, sul sito internet www.mairetecnimont.com (sezione “Investitori” – “Risultati e Presentazioni”) nonché sul meccanismo di stoccaggio autorizzato “1info” (www.1info.it).

L’avviso di convocazione dell’Assemblea, le Relazioni Illustrative degli Amministratori, la Relazione sulla Politica in materia di remunerazione 2022 e sui compensi corrisposti, la Relazione sul governo societario e gli assetti proprietari per l’esercizio 2021 ed il Documento Informativo relativo al “Piano di Incentivazione di Lungo Termine 2022-2024 del Gruppo Maire Tecnimont” saranno pubblicati nei modi e nei termini di legge, presso la sede legale in Roma e la sede operativa in Milano della Società, sul sito internet www.mairetecnimont.com (sezione “Governance” – “Documenti Assemblea Azionisti” – “2022”) nonché sul meccanismo di stoccaggio autorizzato “1info” (www.1info.it).

 

Maire Tecnimont S.p.A.
Maire Tecnimont S.p.A., società quotata alla Borsa di Milano, è a capo di un gruppo industriale leader in ambito internazionale nella trasformazione delle risorse naturali (ingegneria impiantistica nel downstream oil & gas, con competenze tecnologiche ed esecutive). Con la propria controllata NextChem opera nel campo della chimica verde e delle tecnologie a supporto della transizione energetica. Il Gruppo Maire Tecnimont è presente in circa 45 paesi, conta circa 50 società operative e un organico di circa 9.100 persone tra dipendenti e collaboratori. Per maggiori informazioni: www.mairetecnimont.com.
 


Group Media Relations
Carlo Nicolais, Tommaso Verani
+39 026313 7603
mediarelations@mairetecnimont.it       

Investor Relations
Riccardo Guglielmetti
Tel +39 02 6313-7823
investor-relations@mairetecnimont.it