Salta al contenuto principale

Idrogeno low carbon

#WELCOMETOEARTH2: IDROGENO VERDE E LOW-CARBON COME RISPOSTA ALLA NECESSITA’ DI DE- CARBONIZZARE L’INDUSTRIA.

MAIRE TECNIMONT COME GO-TO PARTNER, DALLO SVILUPPO ALL’IMPIANTO

L'idrogeno è un elemento chiave per la transizione energetica, al centro delle sfide del riscaldamento globale.

Un vettore energetico fondamentale, immagazzinabile e trasportabile su lunghe distanze, l'idrogeno verde e low-carbon giocherà un ruolo chiave nel processo di decarbonizzazione, nel settore dei trasporti, come materia prima in diversi settori come quello siderurgico o chimico, e come elemento costitutivo per produrre prodotti diversi, come i fertilizzanti.

Per affrontare le sfide globali della decarbonizzazione dell’industria, Maire Tecnimont attraverso NextChem e grazie alle capacità dell'intero Gruppo è in grado di soddisfare le esigenze del nuovo mercato dell’idrogeno in via di sviluppo.

Grazie alla nostra esperienza tecnica come società di ingegneria leader nel settore energetico, petrolchimico e dei fertilizzanti, siamo il miglior collegamento tra le energie rinnovabili e l'industria di processo, il partner ideale per qualsiasi progetto end-to-end di decarbonizzazione del settore.

Nel 2020, la domanda globale di idrogeno ha raggiunto le 90 Mt, soddisfatta per la quasi totalità da una produzione da reforming del gas naturale, dalla gassificazione del carbone e dalla lignite. Nello stesso anno la produzione di idrogeno, data la presenza dominante di fonti fossili, ha emesso 900 Mt di emissioni climalteranti in atmosfera (IEA, 2021). secondo le previsioni pubblicate dall'Hydrogen Council a novembre 2021, entro il 2050 la domanda di idrogeno rinnovabile o a basse emissioni potrebbe raggiungere circa 660 milioni di tonnellate, costituendo il 22% della domanda finale di energia a livello globale.

Siamo in grado di sviluppare o co-sviluppare progetti, agire come industrializzatori e integratore di tecnologie innovative e, infine, realizzare impianti come EPC contractor. Il Gruppo Maire Tecnimont si posiziona come legame ideale tra il mondo delle rinnovabili e quello dell’industria di processo e come partner ottimale per ogni tipo di progetto end-to- end legato alla decarbonizzazione dei processi industriali.


In particolare, per quanto riguarda i progetti che coinvolgono la produzione e l’utilizzo di idrogeno rinnovabile o a basse emissioni, l’offerta di NextChem si articola su diversi livelli:

  • Partecipazione all’investimento durante la fase di project development Modellizzazione tecnico-economico-finanziaria di un business case tramite l’utilizzo di ArcHy, Architectural modeling tool for Hydrogen systems sviluppato in proprio
  • Esecuzione di studi di fattibilità e FEED
  • Simulazione dinamica del funzionamento di impianto tramite l’utilizzo di HyPer (Hydrogen Performance simulator), modello di performance proprietario in grado di simulare il comportamento e l'output di un impianto Power to X
  • Realizzazione in EPC di impianti end-to-end
  • Integrazione di tecnologie e soluzioni proprietarie tra le quali Idrogeno Blu ElettricoTM, Idrogeno CircolareTM, Idrogeno verde, Small Scale Green Ammonia.

 

TRE TECNOLOGIE, TRE SFUMATURE DI IDROGENO

1ElectricBlue HydrogenTM

La soluzione-ponte verso un futuro 100% green: prodotta da gas naturale, ma elettrificando il processo e con la cattura di CO2, riducendo le emissioni del 45%. Catturando CO2 durante la produzione, è possibile ridurre ulteriormente le emissioni. Consente di raggiungere zero emissioni di NOX, CO, SOX e particolato e di produrre volumi di idrogeno quattro volte maggiori rispetto ad un elettrolizzatore. Le fonti rinnovabili possono essere utilizzate anche nella sua produzione, riducendo gli sprechi energetici.

 

2Circular HydrogenTM

Prodotto da syngas ottenuto dalla conversione chimica del carbonio e dell’idrogeno contenuti nei rifiuti plastici e secchi non riciclabili. Offre significativi vantaggi ambientali in quanto può contribuire a risolvere il problema dei rifiuti non riciclabili e alla decarbonizzazione dei siti tradizionali, come le raffinerie, e ha un costo competitivo. La sinergia tra la gestione e lo smaltimento dei rifiuti e l'industria chimica si traduce in una tecnologia molto promettente.

 

3Green Hydrogen

La più sostenibile e l'unica opzione a zero emissioni di carbonio: è prodotto dall’elettrolisi dell’acqua, un processo elettrochimico che consente di trasformare l'energia elettrica in energia chimica, e da fonti rinnovabili.

 

Handbook
Download
Ultimo aggiornamento: 29/06/2022 12:42