Salta al contenuto principale

Diritti Umani

Il rispetto dei diritti umani è un principio fondamentale della nostra visione. Riconosciamo la diversità dei paesi in cui operiamo e dei nostri clienti, fornitori e dipendenti; ognuno di loro è considerato un asset strategico.

SA8000 certification

Il rispetto dei diritti umani è un principio fondamentale della nostra visione. Riconosciamo la diversità dei paesi in cui operiamo e dei nostri clienti, fornitori e dipendenti; ognuno di loro è considerato un asset strategico.


Per garantire una gestione etica e responsabile del business, le aziende del Gruppo, con un approccio analogo a quello adottato per le valutazioni HSE, si impegnano a conseguire una certificazione di responsabilità sociale, su base volontaria, in accordo con il sistema di gestione SA8000.


Per ogni società del Gruppo designiamo un responsabile SA8000 tra i lavoratori e un team di Social Performance, incaricati del monitoraggio e del mantenimento del sistema SA8000.


Per ascoltare e dare voce ai nostri stakeholder interni ed esterni abbiamo quindi creato un canale per inviare/ricevere report, suggerimenti e lamentele che possano migliorare la vita lavorativa quotidiana. Questi canali vengono gestiti con un’attenta analisi e all’insegna della massima trasparenza.

Il Social Performance Team, responsabile del monitoraggio e del mantenimento del Sistema di Gestione SA8000, conduce periodicamente una valutazione scritta dei rischi per individuare e ordinare per priorità le aree attuali e potenziali di non-conformità alla certificazione e assicurare l’effettiva implementazione di misure correttive e preventive. La valutazione del rischio è condotta sulla base della metodologia di Enterprise Risk Management.


Il processo di Risk Assessment mira a valutare la probabilità di accadimento di un evento negativo e la gravità dell'impatto negativo dell'evento stesso. Grazie al coinvolgimento del Social Performance Team in questo processo sistematico, le società del Gruppo sono in grado di promuovere la collaborazione tra lavoratori e manager in un processo proattivo che conduce a miglioramenti concreti e sostenibili sul luogo di lavoro.
 

ragazza con occhiali

In cantiere, il Construction Management svolge un ruolo fondamentale nell’aumento della consapevolezza e nel monitoraggio dei diritti umani.

Tutto il personale di cantiere riceve formazione in materia di Responsabilità Sociale, sia nella tradizionale modalità in aula che tramite e-learning con l’uso di video.  Un aspetto centrale della nostra vision consiste nell’ascoltare e dare voce ai diversi stakeholder, interni ed esterni, del Gruppo. Per tale motivo abbiamo creato un canale dedicato a tutti i nostri stakeholder per inviare/ricevere segnalazioni che rappresenta una modalità diretta per raccogliere idee e suggerimenti volti a migliorare la vita lavorativa quotidiana. Questi canali differiscono a seconda del tipo di stakeholder interessato e sono tutti gestiti con analisi approfondite e la massima trasparenza. In particolare, oltre alle caselle di posta dedicate al Rappresentante dei Lavoratori e al Team di Gestione SA8000, il Gruppo ha sviluppato modalità più strutturate per accedere ai canali e assicurare l’anonimato delle segnalazioni, come previsto dal già citato meccanismo delle segnalazioni. Una sezione speciale del sito web aziendale consente agli stakeholder interni ed esterni di inserire eventuali segnalazioni inerenti alle politiche aziendali e/o ai requisiti della norma SA8000.


La Società ha investito molto nella comunicazione interna e nella formazione in materia di diritti umani allo scopo di educare e coinvolgere tutti i dipendenti su questo tema.

Di seguito il numero totale di ore di formazione erogate nel periodo in esame in materia di politiche sui diritti umani o di procedure con contenuti attinenti ai diritti umani:

Nel 2017 sono state erogate 4.668 ore, nel 2018 un totale di 5.815 ore e nel 2019 un totale di 4.077 ore .

La percentuale di dipendenti formati nel periodo di rendicontazione in materia di politiche sui diritti umani e di procedure con contenuti attinenti ai diritti umani sul numero totale dei dipendenti è pari al 35% nel 2019 rispetto al 41% dell’anno precedente .


L’impegno nella formazione in tema di diritti umani interessa, oltre i dipendenti, anche i subappaltatori. Tutti i lavoratori dei subappaltatori ricevono formazione su questioni riguardanti i diritti umani.
Allo scopo di tradurre in pratica questa visione del Gruppo Maire Tecnimont, nel primo trimestre 2020 è stata pubblicata una politica specifica al riguardo.
 

 

Scopri di più sulle perfomance sociali del gruppo >

Ultimo aggiornamento: 26/09/2020 05:12