Salta al contenuto principale

Inaugurazione del primo innovativo impianto di fertilizzanti rivestiti in Alabama

Sylacauga, Alabama (USA), 6 giugno 2018 –Maire Tecnimont S.p.A. è lieta di annunciare che un importante risultato industriale è stato raggiunto dalla propria controllata Stamicarbon B.V. eda Pursell Agri-Tech LLC (PAT). Stamicarbon èpartner e azionista di PAT, tramite Stamicarbon USA, la sua controllata negli Stati Uniti. Ieri, infatti, si è svolta a Sylacauga, in Alabama, l’inaugurazione di un nuovo impianto di fertilizzanti rivestiti. L’impianto, di proprietà di PAT, produrrà un rivestimento per i fertilizzanti di nuova generazione, che migliorerà l’efficienza e aumenterà la produttività agricola, riducendo sensibilmente l’impatto ambientale. Questo fertilizzante “smart”, infatti, ha un rivestimento innovativo che contiene all’interno di una  membrana le sostanze nutrienti: impedisce che le stesse filtrino nel suolo e si disperdano nell’aria, garantendo quindi un rilascio nel terreno al momento giusto e alla velocità più adeguata.

La combinazione sinergica di materiali di rivestimento unici nell’industria e del design modulare low-cost dell’impianto, permette di realizzare gli impianti vicino ai mercati di riferimento, eliminando costi aggiuntivi di produzione e distribuzione. Questi fertilizzanti a rilascio controllato aiuteranno gli agricoltori ad aumentare i raccolti e ad ottimizzare la produzione, anche per coltivazioni su larga scala. PAT è entrata in partnership con Stamicarbon per poter licenziare questa tecnologia a produttori, trader e distributori di fertilizzanti in tutto il mondo.

Pierroberto Folgiero, Amministratore Delegato del Gruppo Maire Tecnimont, ha commentato: “Questo risultato conferma l’approccio technology-driven del Gruppo per sviluppare e commercializzare tecnologie innovative e pioneristiche. Insieme a PAT, ora siamo in grado di fornire a livello mondiale una soluzione più efficiente, sostenibile, e soprattutto a prova di futuro”.

 

 

Maire Tecnimont S.p.A.

Maire Tecnimont S.p.A., società quotata alla Borsa di Milano, è a capo di un gruppo industriale (Gruppo Maire Tecnimont) leader in ambito internazionale nei settori dell’Engineering & Construction (E&C), Technology & Licensing e Energy Business Development & Ventures con competenze specifiche nell’impiantistica in particolare nel settore degli idrocarburi (Oil & Gas Refining, Petrolchimico, Fertilizzanti) oltre che nel Power Generation e nelle Infrastrutture. Il Gruppo Maire Tecnimont è presente in circa 40 paesi, conta circa 50 società operative e un organico di oltre 5.500 dipendenti, oltre a circa 3.000 professionisti della divisione elettro-strumentale. Per maggiori informazioni: www.mairetecnimont.com.

 

Institutional Relations and Communication

Carlo Nicolais, Tommaso Verani

Public.affairs@mairetecnimont.it

 

Media Relations

Image Building

S. Raffaelli, A. Mele, A. Zambetti

Tel +39 02 89011300

mairetecnimont@imagebuilding.it

 

 

Stamicarbon BV

Stamicarbon è un leader globale nella progettazione e sviluppo di impianti chimici e nella concessione di licenze relative a tecnologie, oltre che nella fornitura di macchinari e servizi esclusivi per il settore petrolchimico. Può vantare 70 anni di esperienza con un continuo impegno nell’innovazione tecnologica, nei prodotti e nei materiali. Le tecnologie Stamicarbon sono utilizzate in più di 250 impianti di produzione urea e in oltre 100 progetti di revamping e ottimizzazione. Parte del Gruppo Maire Tecnimont, Stamicarbon ha sede a Sittard, nei Paesi Bassi, con un ufficio commerciale negli USA e uffici di rappresentanza in Russia e Cina.

 

Pursell Agri-Tech LLC

Pursell è presente nel settore dell’agricoltura da più di 100 anni, e ha aperto la strada all’uso del rivestimento di polimeri per controllare la velocità di rilascio del fertilizzante e migliorare l’efficienza del nutriente. Pursell agri-Tech, con sede a Sylacauga, in Alabama (USA), è impegnata nell’accrescere questa eredità, per sviluppare e commercializzare il fertilizzante di nuova generazione a rilascio controllato, e le tecnologie di rivestimento che migliorano la produzione agricola e la produttività, riducendo l’impatto ambientale.