Salta al contenuto principale

Il 2018 di Maire Tecnimont

Il 2018 si è concluso. Nel settore della trasformazione delle risorse naturali, la transizione energetica è pienamente in corso e le imprese possono giocare un ruolo attivo nel nuovo scenario che si sta delineando.

Maire Tecnimont, grazie al know-how ereditato dalla tradizione ingegneristica italiana e all’adaptiveness che contraddistingue il Gruppo, è pronta a chiudere l’anno e accogliere le nuove sfide del 2019. Protagoniste green chemistry e innovazione.

Guardare al futuro senza dimenticare però il passato, come ha recentemente ricordato Pierroberto Folgiero, Amministratore Delegato Maire Tecnimont. Ecco allora i principali traguardi di Maire Tecnimont nel 2018.

Febbraio

Abbiamo inaugurato l’impianto solare termodinamico a concentrazione MATS (MATS), un progetto finanziato dall’Unione Europea e realizzato grazie alla collaborazione tra ENEA, Accademia Egiziana per la Ricerca Scientifica e la Tecnologia (ASRT) e KT - Kinetics Technology.

Abbiamo inoltre firmato un contratto EPC relativo a un’importante parte dei lavori di ammodernamento e ricostruzione della raffineria Heydar Aliyev di Baku, in Azerbaijan. Lo scopo del progetto comprende l’installazione di alcune nuove unità di processo, nonché le relative strutture ausiliarie e di stoccaggio, con l’obiettivo di aumentare la capacità produttiva della raffineria garantendo i requisiti quantitativi e qualitativi dei prodotti. Il valore totale del contratto è pari a circa 800 milioni di $.

Marzo

Un primo importante passo per il nostro Gruppo nelle Filippine, al fianco di JG Summit Petrochemical Corporation (JGSPC). Tecnimont SpA, attraverso la sua affiliata Tecnimont Philippines Inc., ha ottenuto un contratto EPC Lump Sum per l’implementazione di una nuova unità di polietilene ad alta densità (HDPE) e l’ampliamento di un’unità di polipropilene (PP).

Entrambe si troveranno a 120 km a sud di Manila, nella città di Batangas. A marzo abbiamo inoltre annunciato i risultati finanziari consolidati relativi al 2017: abbiamo registrato una forte crescita dei principali indicatori con ricavi pari a €3,5 miliardi (+44,7%), EBITDA a €193,5 milioni (+20,9%) e utile netto a 126,6 milioni (+48,4%).

Aprile

Il 18 aprile Maire Tecnimont ha iniziato l'offerta di titoli senior unsecured in scadenza il 30 aprile 2024, in relazione a un'obbligazione finalizzata al parziale rimborso del debito bancario a medio/lungo termine della controllata Tecnimont SpA. Il Bond rientra in un progetto per diversificare in parte le fonti di finanziamento e allineare l'attuale struttura del debito alle mutate esigenze finanziarie del Gruppo, per meglio cogliere le opportunità di crescita e incrementare gli investimenti.

Maggio

Durante il Forum Economico Internazionale di San Pietroburgo (SPIEF) abbiamo firmato un accordo per un grande subappalto di costruzione, fra Tecnimont Russia LLC (controllata di Tecnimont, parte del Gruppo Maire Tecnimont) e il subappaltatore Renaissance Heavy Industries (RHI). SPIEF è una delle principali conferenze annuali a livello internazionale, dedicata alle principali questioni economiche relative alla Russia, ai mercati emergenti e al resto del mondo.

Giugno

Un passo importante per il futuro della chimica verde: Stamicarbon ha stretto una partnership con Pursell Agri-Tech LLC (PAT) per l’apertura di un nuovo impianto di fertilizzanti rivestiti in Alabama. L’impianto produrrà un rivestimento per i fertilizzanti di nuova generazione: le sostanze nutrienti sono contenute all’interno di una membrana. Un’innovazione che migliorerà l’efficienza e aumenterà la produttività agricola riducendo sensibilmente l’impatto ambientale.

Luglio

L’inaugurazione di un nuovo impianto di polipropilene all’interno del complesso petrolchimico di Sumgayit in Azerbaijan è stata l’occasione per una visita del Presidente della Repubblica italiana Sergio Mattarella e del Presidente della Repubblica dell’Azerbaijan, Ilham Aliyev, che hanno raggiunto Fabrizio Di Amato, Presidente e azionista di riferimento di Maire Tecnimont.

Rafforzando la relazione di lunga data con LUKOIL NizhegorodNefteorgSyntez, KT – Kinetics Technology si è aggiudicata 2 contratti EPC relativi a cinque unità di processo per la raffinazione, parte del progetto di oil residue upgrading per la Raffineria di Kstovo in Russia Centrale.

A fine mese è stata la volta dei risultati consolidati del primo semestre 2018, che hanno fatto registrare una nuova crescita dei principali indicatori. I ricavi ammontavano a €1.830,6 milioni (+10,7%); l’EBITDA a €100,3 milioni (+11,3% rispetto al proforma H1 2017), il portafoglio ordini a €6,9 miliardi. I nuovi contratti acquisiti sono stati di €2,2 miliardi, di cui €1,5 miliardi solo nel primo semestre.

Agosto

A conferma della nostra leadership globale nelle poliolefine e dell'impronta technology-driven in Asia, Tecnimont, in consorzio con la società indiana Tecnimont Private Limited, si è aggiudicata due contratti EPCC Lump Sum da parte di HPCL-Mittal Energy Limited per la realizzazione nel nord dell'India di una unità di polietilene ad alta densità e una unità di polipropilene.

Settembre

Tecnimont si è aggiudicata in via preliminare un contratto su base EPC per l’esecuzione del progetto “LPG Train 4 – ZCINA Hassi Messaoud” da parte di SONATRACH. Il progetto sarà realizzato all’interno del complesso ZCINA, nell’area di Hassi Messaoud in Algeria centrale. A metà settembre abbiamo raggiunto un importante traguardo HSE: complessivamente, i cantieri attivi Tecnimont hanno totalizzato oltre 100 milioni di ore lavorate con un LTI (Lost Time Injury) pari a zero.

Ottobre

Abbiamo festeggiato i 60 anni di Tecnimont Private Limited, una società partita con due ingegneri all’opera su piccoli studi di fattibilità e servizi di ingegneria che è diventata una parte essenziale del Gruppo proprio grazie all’esperienza acquisita nell’ingegneria di processo. La società indiana ha eseguito ad oggi oltre 350 progetti con varie tipologie di contratto.

Novembre

La Relazione finanziaria semestrale al 30 settembre 2018 è stata esaminata e approvata dal Consiglio di Amministrazione, presentando interessanti input sui progetti passati, presenti e futuri e riportando risultati positivi per il Gruppo.

Tecnimont ha ottenuto un contratto rimborsabile da Exxon Mobil Corporation per la realizzazione di nuove unità di processo e relative strutture associate per un complesso petrolchimico negli Stati Uniti. Il progetto include attività iniziali relative all’esecuzione di un front-end engineering design, studi iniziali di esecuzione e attività iniziali di procurement.

Nel corso di un evento tenutosi nella sede di Milano, il Gruppo ha lanciato ufficialmente NextChem, una società dedicata alla chimica verde e alle nuove tecnologie nel campo della transizione energetica. Insieme a esperti e imprenditori, abbiamo presentato i progetti e le iniziative che rappresentano il nostro DNA tecnologico e la leadership nella trasformazione delle risorse naturali. Nella mattinata di presentazioni e tavole rotonde abbiamo dimostrato di poter agire sulla curva dell'innovazione nei tempi corretti, come partner tecnologico e industriale in grado di guidare la transizione energetica in corso.

Dicembre

In seguito alla partecipazione ai ranking 2018 stilati da Engineering News-Record (ENR), il nostro Gruppo si è posizionato al nono posto come azienda di design e all’undicesimo come contractor nel settore petrolifero. Ci siamo inoltre posizionati al settimo posto come azienda di design e al nono come contractor in impianti petrolchimici e raffinerie. Infine, ci siamo classificati al quinto posto tra i top contractor nella generazione di energia eolica.