Salta al contenuto principale

Aggiudicato contratto EPC da parte di ENI nel business della raffinazione in Angola  

06.06.2019 - 00:59

•    Il contratto è relativo all’ammodernamento della Raffineria di Luanda e consiste nell’installazione di 2 unità di processo e altre unità “utilities e offsites”

 
Milano, 06 Giugno 2019

Maire Tecnimont S.p.A. annuncia che la propria controllata KT – Kinetics Technology ha ricevuto l’aggiudicazione di un contratto EPC (Engineering, Procurement and Construction) da parte di una controllata di ENI in Angola. Eni ha in essere con Sonangol un accordo di cooperazione per la realizzazione dei progetti di ammodernamento della Raffineria di Luanda.

Il contratto ha un valore di circa USD 200 milioni e costituisce parte fondamentale della realizzazione dell’accordo di cooperazione tra ENI e Sonangol. Lo scopo del lavoro prevede attività di Engineering, Procurement e Construction per due unità di processo di raffinazione: (i) un Naphtha Hydrotreater, comprensivo della sezione “Splitting” della nafta trattata e (ii) un Reformer Catalitico. Inoltre, fanno parte del progetto anche alcune unità “utilities” e “offsites” e i necessari “tie-ins” per l’integrazione con la raffineria esistente.

Grazie alle nuove unità, che saranno avviate e testate in circa 2 anni dall’inizio del progetto, sarà possibile quadruplicare la produzione di benzina dell’unica raffineria dell’Angola, che passerà da 280 a 1.100 tonnellate/giorno, migliorando la qualità del prodotto e diminuendo l’impatto ambientale complessivo. Pertanto, il progetto gioca un ruolo chiave nell’ambizioso obiettivo nazionale di raggiungere l’autonomia nell’approvvigionamento dei carburanti.
  
Pierroberto Folgiero, Amministratore Delegato del Gruppo Maire Tecnimont, ha commentato: “Questa aggiudicazione rafforza la nostra relazione con un cliente prestigioso come ENI, grazie al nostro orientamento tecnologico volto a migliorare la capacità e la sostenibilità ambientale nei processi di trattamento degli idrocarburi. Inoltre, consolidiamo la nostra presenza in un mercato promettente come l’Africa sub-sahariana”. 
 
 

Maire Tecnimont S.p.A.
Maire Tecnimont S.p.A., società quotata alla Borsa di Milano, è a capo di un gruppo industriale leader in ambito internazionale nella trasformazione delle risorse naturali (ingegneria impiantistica nel downstream oil & gas, con competenze tecnologiche ed esecutive). Con la propria controllata NextChem opera nel campo della chimica verde e delle tecnologie a supporto della transizione energetica. Il Gruppo Maire Tecnimont è presente in circa 45 paesi, conta circa 50 società operative e un organico di circa 6.300 dipendenti, oltre a circa 3.000 professionisti della divisione elettro-strumentale. Per maggiori informazioni: www.mairetecnimont.com.

Institutional Relations and Communication 
Carlo Nicolais, Tommaso Verani        
public.affairs@mairetecnimont.it       

Media Relations
Image Building 
    
Alfredo Mele, Alessandro Zambetti
Tel +39 02 89011300
mairetecnimont@imagebuilding.it

Investor Relations
Riccardo Guglielmetti
Tel +39 02 6313-7823
investor-relations@mairetecnimont.it