Glossario

Ammoniaca: composto dell’azoto. È ampiamente utilizzata in campo industriale per produrre fertilizzanti e come materia prima nella catena produttiva chimica di nylon ed altre plastiche e fibre. E’ inoltre impiegata per produrre fertilizzanti agricoli.

 

ABS (Acrylonitrile Butadiene Styrene):copolimero termoplastico di acrilonitrile, butadiene e stirolo. E’ utilizzato, in particolare, per la realizzazione di parti di carrozzeria di autoveicoli, apparecchiature elettriche ed elettroniche, articoli per la casa, tubi.

 

Aromatici: è uno dei tre principali gruppi di composti di idrocarburi (paraffine, olefine, aromatici), presenti naturalmente nel petrolio greggio, la cui struttura chimica è caratterizzata dalla presenza di un anello aromatico.

 

Bcm/a: miliardi di metri cubi/anno.

 

Benzene (BZ): idrocarburo aromatico. E’ principalmente usato come intermedio per la produzione di altre sostanze chimiche come lo stirolo, a sua volta utilizzato per la produzione di materie plastiche, fenolo per resine e adesivi, cicloesano. Quest’ultimo è utilizzato nella manifattura di una materia prima per la produzione di nylon. Piccole quantità di benzene sono utilizzate come solventi e per la produzione di alcuni tipi di gomme, coloranti, farmaci ed esplosivi.

 

Butene: idrocarburo olefinico. Si classifica in butene normale (incluso 1-butene, cis-2-butene e trans-2-butene) e isobutene. Riveste un ruolo importante nell’industria chimica. I sui prodotti downstream coinvolgono differenti settori come gomme, materie plastiche, ecc.

 

Chiavi in mano: vedi EPC.

 

Commissioning: insieme delle operazioni necessarie per la messa in esercizio di un impianto industriale, pipeline, ecc.

 

Dedusting system: sistema atto alla rimozione di polveri dai gas.

 

Design-Build: sistema contrattuale attraverso cui una singola entità realizza sia architettura/ingegneria, sia costruzione attraverso un singolo contratto.

 

E&C: Engineering and Construction: vedi EPC.

 

EPB: Earth Pressure Balance

 

EBITDA: Earnings Before Interest, Tax, Depreciation and Amortization

 

EPC (Engineering, Procurement, Construction): contratto tipico del settore impiantistico, che include l’offerta di servizi di ingegneria, approvvigionamento dei materiali e costruzione. Si parla di "contratto chiavi in mano" quando l'impianto è consegnato pronto per l'esercizio, avendo completato anche la fase di test (commissioning).

 

EPCC: Engineering, Procurement, Construction and Commissioning

 

EPCM: Engineering, Procurement and Construction Management.

 

EPCS: Engineering, Procurement, Construction Supervision.

 

Etanolo: è principalmente prodotto attraverso la fermentazione di materie prime agricole (biomasse). Può anche essere prodotto per idratazione dell’etilene. L’etanolo ha diversi campi d’applicazione: bevande, farmaci, cosmetici, solventi, prodotti chimici e sempre più spesso in carburanti, nella forma combinata di additivo della benzina (ETBE: Ethyl Tertiary-Butyl Ether) o direttamente miscelato con la stessa.

 

Facilities: servizi, strutture e istallazioni ausiliarie necessarie per il funzionamento degli impianti primari.

 

Fast track: processo di programmazione in cui le attività di progettazione, approvvigionamento e costruzione si sovrappongono. La documentazione di progetto, i materiali e i sub-contratti possono essere consegnati o realizzati incrementalmente o in fasi.

 

FEED (Front-End Engineering Design): fase della pianificazione e progettazione di base, volta a definire i dettagli del progetto, al fine di ridurre al minimo gli aspetti d’incertezza durante la fase di esecuzione dello stesso.

 

Feedstock: sinonimo di materia prima.

 

FGD: Flue Gas Desulphurization: desolforazione dei fumi di combustione.

 

Glicole etilenico: è il più comune tra i glicoli (simile agli alcoli. E’ presente nelle forme di Mono-Etilen Glicole (MEG), Di-Etilen Glicole (DEG) e Tri-Etilen Glicole (TEG). In forma MEG è utilizzato principalmente come co-monomero per la produzione di PET (vedi).

 

GNL (Gas Naturale Liquefatto): è ottenuto a pressione quasi atmosferica con il raffreddamento del gas naturale a circa -160°C. Il gas viene liquefatto per facilitarne il trasporto dai luoghi di estrazione a quelli di trasformazione e consumo.

 

Greenfield: progetto localizzato in zone semirurali non sviluppate, eccetto per uso agricolo.

 

GTCC (Gas Turbine Combined Cycle): Impianto a ciclo combinato con turbine a gas. Impianto per la produzione di energia elettrica che utilizza due turbine, una a gas e una vapore, per produrre elettricità tramite un generatore.

 

HDPE: polietilene alta densità (vedi polietilene).

 

Hydrocracking: tecnologia di conversione per la produzione di prodotti ad elevato valore, come benzina, diesel e kerosene, a partire da un’ampia gamma di materie prime da raffineria. Questa tecnologia riguarda il cracking catalitico della materia prima ad idrocarburi alifatici a minor peso molecolare, ad elevate pressioni e temperature ed in presenza di idrogeno.

Hydrotesting: operazione eseguita con acqua pompata in pressione (più alta della pressione operativa) nei sistemi di tubazione o nelle apparecchiature per verificarne l’integrità e per assicurare che non vi siano perdite.

 

Idrocarburo: composto chimico contenente solo idrogeno e carbonio. Può presentarsi in forma solida, liquida o gassosa.

 

Impianto di cogenerazione: impianto per la produzione contemporanea di energia termica ed elettrica a partire da un’unica fonte rinnovabile o non rinnovabile, attraverso un sistema unico integrato.

 

HSE (Health, Safety and Environment): salute, sicurezza e ambiente

 

IGD (Integral Gas Development): sviluppo gas integrato

 

IPO (Initial Public Offering): offerta pubblica iniziale, consiste nell' entrata in Borsa

 

JV: joint venture

 

KPI (Key Performance Indicator): indicatore di performance

 

KTY: kilo tonnellate per anno

 

LCBR: Low Cis Butadiene Rubber

 

LDPE: polietilene a bassa densità (vedi polietilene)

 

LLDPE: polietilene lineare a bassa densità (vedi polietilene)

 

Lump sum (progetto): contratto per progetto assegnato su base di prezzo forfettario, a fronte di uno scopo del lavoro definito (ad esempio: E, EP o EPC).

 

LSTK (Lump Sum Turnkey): contratto lump sum chiavi in mano

 

LTI (Lost Time Injuries): infortuni che comportano l'interruzione dell'attivita' delle persone coinvolte

 

MEG: Mono Etilen Glicole (vedi glicole etilenico)

 

OBCE (Open Book Cost Estimate): tipologia di contratto dove il prezzo forfettario del progetto (normalmente per impianti chiavi in mano oppure EPC) viene concordato congiuntamente con il cliente, in modo trasparente, dopo la firma del contratto e in una fase avanzata dell’ingegneria di base, sulla base di una stima condivisa di costi complessivi del progetto, quali i costi dell’ingegneria, del procurement e della costruzione e applicando un fattore moltiplicativo per coprire il margine, i rischi e gli imprevisti.

 

Ossido di etilene: composto chimico utilizzato come intermedio nella produzione di glicole etilenico e altre sostanze chimiche (come etanolammine e detersivi) e come sterilizzante per cibi e presidi medico-chirurgici.

 

Offshore/Onshore: il termine offshore indica un tratto di mare aperto e, per estensione, le attività che vi si svolgono; onshore è riferito alle attività che si svolgono sulla terra ferma. Può essere inoltre utilizzato per identificare le attività da realizzare dentro o fuori il paese in cui il progetto è implementato.

 

Olefine: famiglia di molecole di idrocarburi, in particolare etilene e propilene, che costituiscono la materia prima per la produzione di molte materie plastiche. Sono caratterizzate dalla presenza di un doppio legame covalente tra atomi di carbonio.

 

OSHA (Occupational Safety and Health Administration): Organizzazione federale statunitense che si occupa di promuovere e rafforzare la salute e la sicurezza negli ambienti di lavoro.

 

PDH: Deidrogenazione del Propano, utilizzata per produrre propilene (vedi).

 

PET: Polietilene Tereftalato. Polimero termoplastico ampiamente utilizzato per produrre fibre, pellicole e bottiglie.

 

Polietilene (PE): famiglia di poliolefine. Materiale industriale semifinito usato come materia prima per produrre un’ampia gamma di beni finiti. Circa un terzo dei prodotti in plastica derivano dal polietilene. In base a differenti livelli di ramificazione esistono differenti tipologie di polietilene: polietilene ad alta densità (HDPE), a bassa densità (LDPE), lineare a bassa densità (LLDPE).

 

Poliolefine: polimeri prodotti da olefine semplici come monomeri. Le principali tipologie di poliolefine sono il polietilene e il polipropilene. Le poliolefine sono materie termoplastiche.

 

Polipropilene (PP): famiglia di poliolefine. Grazie alle sue eccezionali caratteristiche, il polipropilene è un materiale plastico utilizzato in un’ampia gamma di settori industriali: componenti di automobili, articoli per la casa, fibre e pellicole, ecc.

 

PTA: Acido Tereftalico Purificato utilizzato per produrre PET (vedi).

 

Paraxilene (PX): è un idrocarburo aromatico utilizzato nella catena dei poliesteri per produrre PTA (vedi). Piccole quantità di paraxilene sono utilizzate come solventi e per produrre erbicidi.

 

QMS (Quality Management System): sistema di gestione della qualita'

 

SRF: Short Rotation Forestry. Selvicultura a turno breve che consiste nella coltivazione di specie arboree a rapido accrescimento e a turno breve (2-5 anni).

 

TBM (Tunnel Boring Machine):  Macchina che permette la meccanizzazione completa dello scavo delle gallerie.

 

Thermal cracking: operazione di scissione delle molecole di petrolio grezzo in frammenti più leggeri attraverso l’uso di elevate temperature senza l’aiuto di un catalizzatore.

 

Upstream/Downstream: il termine upstream si riferisce all’esplorazione, produzione e trasporto nel settore dell’oil & gas. Il termine downstream si riferisce alle operazioni di raffinazione, distribuzione e marketing nel settore petrolchimico.

 

Urea: composto chimico usato principalmente come fertilizzante azotato e per la produzione di melammina e di resine urea-formaldeide e melammina-formaldeide.